1

Furia - Addio Barbie (Radio Date: 24-08-2018)

LAltoparlanteUfficioStampa (#32) 7 giorni fa Spettacoli https://www.earone.it   Discussione  | Condividi su 
Furia - Addio Barbie (Radio Date: 24-08-2018)
Furia - Addio Barbie (Radio Date: 24-08-2018) FURIA
“ADDIO BARBIE”

DALL’ALBUM “CANTASTORIE” ARRIVA IL BRANO CHE CELEBRA L’UNIVERSO FEMMINILE

La cantautrice milanese scatta una lucida e vivida istantanea che ritrae in musica la fase di passaggio da bambina a donna che appartiene al gentil sesso.

“Addio Barbie” è la canzone dedicata agli ormoni. Quelli femminili. È il passaggio dall’essere bambina all’essere donna, con tutto ciò che ne consegue. Bene e male, amori e dolori. Il sound è una ripresa del calipso proprio per sottolineare le trasformazioni del corpo femminile. Barbie è solo un pretesto che dà l’attacco al pezzo...è in fondo la bambola più famosa del mondo.

Illustrazione di copertina di Paolo Barbieri

“Cantastorie” è l’opera prima di Furia, composta da tredici brani. Il viaggio dell’artista è un contenitore di storie vere narrate come cronache poetiche, alcune di un passato glorioso, altre di ferite antiche che ancora si aprono nel presente: di bambini e donne di ogni strato sociale, traditi nella loro essenza e negli affetti da chi si fidavano. Ma sono anche riflessioni sulla frattura necessaria e naturale che si è formata nei rapporti tra uomo e donna, e di come il ribaltamento dei ruoli e del potere nella coppia porti a conseguenze non sempre prevedibili. E la mutevole posizione della donna di oggi, tra ironia, sogni e speranze.

Furia è una moderna cantastorie che supporta le sue parole e la sua musica con narrazioni visive che sono spaccati di realtà in cui lei è la voce narrante, un Io che osserva da vicino l’accaduto, restituendoci una cronaca poetica dei fatti, delle gesta e dei sentimenti della generazione di oggi e del passato.
La possibilità di creare un messaggio di speranza è rappresentata dalla presenza a fianco di Furia, del Maestro Luigi Albertelli in veste di produttore e manager, che vuole gettare un seme di speranza nella produzione musicale italiana ed internazionale. Una condivisione e un incontro tra la giovane cantautrice e il paroliere di lungo corso, con storie nuove, per raccontare che sull’autostrada dell’omologazione c’è sempre un’uscita in direzione della libertà.

Pubblicazione album: 9 marzo 2018
Radio date: 24 agosto 2018

Produzione/Etichetta: Luigi Albertelli

Commenti

comments powered by Disqus

Chi ha votato questa news

Cos'e' DIGO?

Attivo dal 2008, DIGO e' il capostipite dei siti italiani di editoria sociale.

Ultimi commenti